Finanziamenti a fondo perduto regionali ed europei

Tutte le imprese che vanno correntemente alla ricerca di finanziamenti a fondo perduto, conoscono bene l’importanza di ricorrere alle fonti regionali ed europee per poter soddisfare la loro “sete” di liquidità. Ma cosa sono i finanziamenti a fondo perduto regionali ed europei? Cerchiamo di “conoscerli” meglio, al fine di evitare di fare confusione tra le due diverse specie.

Partendo dai fondi europei destinati a finanziamenti per imprese, ricordiamo come le gli stessi possano efficacemente essere suddivisi in finanziamenti con gestione diretta, o gestione indiretta.

fondi europei

I primi sono relativi a sovvenzioni che sono concesse “direttamente” dalla Commissione Europea per finanziare iniziative in differenti campi di interesse (si pensi all’ambiente o alla ricerca, all’istruzione o all’assistenza). Per tale motivo, la Commissione Europea periodicamente pubblica degli inviti che stimolano la presentazione di nuovi progetti innovativi, e utili allo sviluppo del Continente. I soggetti che tradizionalmente possono beneficiare di simili iniziative agevolative sono le piccole e medie imprese, gli aspiranti giovani imprenditori, gli agricoltori, gli enti pubblici, le organizzazioni e altro ancora.

Di fianco ai finanziamenti a fondo perduto con gestione diretta, la Commissione Europea affianca altresì le iniziative a gestione indiretta, intendendo per tali i fondi che vengono trasferiti dall’istituzione europea a singoli enti territoriali dei Paesi membri. Saranno quindi questi ultimi – come i comuni, i regioni, i ministeri e altro) a dover erogare i fondi ricevuti agli utenti finali, a mezzo di bandi che dovranno essere pubblicati sui rispettivi canali di diffusione.

Di qui, una prima importante distinzione inerente i finanziamenti regionali: molto spesso quelli che vengono considerati come finanziamenti delle regioni, altro non sono che fondi europei assegnati alle regioni, affinchè l’ente proceda all’attribuzione nei confronti di imprese e cittadini della propria area di riferimento.

Di fianco ai finanziamenti che le regioni erogano su fondi europei, vi sono tuttavia dei bandi lanciati dalla regione su propri fondi, e utili per poter raggiungere le finalità di uno sviluppo locale del tessuto imprenditoriale, prevalentemente giovanile. In entrambi i casi, tutti i finanziamenti sono regolati da bandi consultabili sui siti internet delle singole regioni, dove potrete trovare tutte le informazioni sulle iniziative attualmente in vigore, e alle quali vi rimandiamo per maggiori informazioni.

Ricordiamo infine che generalmente i prestiti a fondo perduto erogati dalle istituzioni europee e quelle regionali, sono concesse in qualità di contributo senza necessità di restituzione, unitamente a una parte erogata con finanziamento a tasso di interesse agevolato (o nullo). L’iter istruttorio per l’ottenimento di tali fondi è generalmente regolato da una sorta di “concorso” al quale partecipare attraverso presentazione di esplicita domanda, alla quale allegare il proprio progetto di impresa e il proprio business plan.

Per maggiori informazioni su tale possibilità di ricezione dei contributi a fondo perduto da parte delle istituzioni europee o regionali, vi consigliamo di consultare i siti internet delle rispettive amministrazioni, e scaricare il bando integrale: al suo interno troverete ogni dettaglio relativoi bandi in questione, i requisiti di partecipazione, i criteri di selezione, le modalità di erogazione, eventuali esclusioni e tanto altro ancora (insieme, naturalmente, ai recapiti da fruire per poter disporre di chiarimenti).

Finanziamenti a fondo perduto regionali ed europei ultima modifica: 2014-09-28T22:10:21+00:00 da Redazione Finanziamenti

3 thoughts on “Finanziamenti a fondo perduto regionali ed europei

  1. Non ho la minima idea di come possono essere elargiti (o no)fondi europei relativi a opere di rifacimento argini di fiumi andati distrutti da violenti inondazioni .-
    (zona di calamità Umbria) – grazie per l’eventuale risposta –

  2. Salve io ho 29 anni e mia moglie 23 vorremmo aprire un negozio di detersivi alla spina ecologici e vorremmo sapere se potessimo ricevere qualche sovvenzione…grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *