Bankitalia, tantissimi italiani in difficoltà col mutuo

Bankitalia tantissimi italiani in difficolta col mutuo

Bankitalia, in uno dei suoi ultimi report, ha stimato l’impatto che l’epidemia di coronavirus, e la conseguente crisi economica che ne sta scaturendo, avrà sul mondo del lavoro: si perderà il 3,8% della forza lavoro, che in numeri assoluti sono quasi un milione di posti in meno.

Una cifra enorme, che metterà in difficoltà migliaia di famiglie, che si ritroveranno con entrate ridotte o addirittura azzerate.

Non stupisce quindi un altro dato sempre diffuso da Bankitalia: ad aprile il 38% “dei mutuatari ha affermato di avere difficoltà nel pagare le rate” a causa degli effetti dell’epidemia di Covid-19.

E’ quanto emerge dall’indagine straordinaria sulle famiglie realizzata dalla Banca d’Italia e riportata nella Relazione annuale di Palazzo Koch.

La percentuale si alza tra gli autonomi (52%) e tra gli impiegati nel commercio e nella ristorazione (64%). 

Le riserve a disposizione di tante famiglie sono limitate: “gli individui che hanno dichiarato di avere accumulato risparmi sufficienti – si legge nella relazione – per i consumi essenziali (cibo, riscaldamento, igiene, ecc.) e, se indebitati, per il pagamento delle rate per non più di tre mesi, sono il 38% del totale; la percentuale sale a oltre il 50% nel caso in cui il soggetto sia un lavoratore con un contratto a termine o il reddito familiare si sia più che dimezzato in conseguenza della pandemia”.